Il diritto di essere donna

7 il diritto di essere donna

In questo corto si affronta il tema della violenza in età adolescenziale, ponendo l’accento sulle ripercussioni negative dei social network. Il corto è il racconto di una giovane donna suicida; tuttavia, in questa ragazza, vi è una piccola speranza: che la sua storia agisca da monito e che non sia morta invano; nella sua voce non vi è rassegnazione ma desiderio di lotta, e ciò che spera è che un giorno, così come scriveva Marcela Serrano, non si debba più lottare per il diritto di essere donna, “per non essere cambiate, sostituite, azzerate”. La sceneggiatura è stata scritta in collaborazione con Benedette Rocchi, giovanissima ex studentessa di uno dei corsi di formazione dell’Associazione Gli Utopisti.

REGIA: Diletta D’Ascia SCENEGGIATURA: Benedetta Rocchi, Diletta D’Ascia INTERPRETI: Marilina Marino, Francesco Rizzo, Gabriele Carboni, Dario Frisardi FONICO: Gianluca Bonucci TRUCCATRICE: Luisa D’Andreta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...