Questa sono Io… uno sguardo diverso

Teatro, Cinema, Poesie e Danza per raccontare il viaggio di una donna.

Serata per la lotta contro la violenza di genere.

70x100-COMICO

04 marzo 2015 – ore 21:00, Teatro Tor Bella Monaca, via Bruno Cirino

l’Associazione Culturale Gli Utopisti presenta “Questa sono Io… uno sguardo diverso”, uno spettacolo nato dall’esigenza di sensibilizzare il pubblico sul problema del femminicidio e della violenza di genere.

testo e regia Diletta D’Ascia

con Valentina Celentano, Salvatore Lanza, Alessia Capua, Fabio Ferrante, Giulia Delicato, Roberto Oliveri
coreografie e danza  Giulia Fabrocile

poesie ”Oblio” di Diletta D’Ascia, “L’odore della vita” di Ilaria Guidantoni, “Litigare” di Valentina Celentano

Più che una pièce teatrale è uno spettacolo che nasce dall’incontro e dalla fusione di diverse arti, teatro, cinema, danza, poesia, per portare lo spettatore a scardinare il modo di vedere e di pensare la donna di derivazione patriarcale; la solidarietà tra generi e il riconoscimento dell’individualità dell’Altro, attraverso l’accettazione e la comprensione degli interessi e dei bisogni dell’Altro/a è ciò a cui auspichiamo attraverso le nostre immagini e le nostre parole.

Sullo sfondo di un dialogo piuttosto quotidiano tra un uomo e una donna, che si rincontrano dopo diversi anni, le loro Coscienze, doppie, si confrontano, parlano, gridano, a loro stessi più che alla Coscienza dell’altro, ciò che provano, ciò che rimpiangono. Emma nasconde dietro un volto truccato, e un atteggiamento ironico, la sofferenza per essere vittima della violenza fisica e psicologica del marito; Simone è a conoscenza della violenza che subisce la donna ma non sa aiutarla, si limita a essere una presenza alterna e uno spettatore maldestro della vita di lei.

Le Coscienze si sdoppiano, in un vertice di parole e sentimenti, la Prima Coscienza della donna esprime la sofferenza, l’angoscia, il senso di solitudine della sua condizione, dalla quale non sa e non riesce a uscire, mentre la Prima Coscienza dell’uomo sembra voler avvicinare, in qualche modo, Emma. Ma la Coscienza della Donna ricorda anche la persona che era e prova rabbia contro se stessa e contro gli altri, tenta di usare questo incontro per risvegliare l’Emma del passato; quella dell’Uomo, prova, d’altro canto, risentimento e si pone invece in modo sarcastico, nei confronti di Emma e di se stesso.

Alla fine di questo breve incontro e di un dialogo banale, fatto di sguardi, e di sensazioni che provengono dalle Coscienze e dai ricordi, più che di parole, Emma avrà compiuto un percorso che la porterà a una nuova consapevolezza.

Teatro, cinema, poesia e danza si fondono nel percorso che questa donna compie, nello spazio di un incontro fortuito, verso la riappropriazione dell’atto di guardare, inteso come metafora di libertà, di presa di coscienza e di riaffermazione della propria individualità.

Saranno proiettati 8 cortometraggi, scritti e diretti da Diletta D’Ascia, Presidente Associazione Culturale Gli Utopisti; corti che sono il nucleo e struttura portante di questo spettacolo nato come progetto di sensibilizzazione.

Sarà, inoltre, proiettato “Donne con la primavera ancora lontana”, scritto e diretto da Souhail Bayoudh, Presidente Associazione Forza Tounes, regista e attivista per i diritti umani tunisino, che lancerà uno nuovo sguardo sulla violenza alle donne e con il quale condividiamo un nuovo progetto per lottare contro la violenza di genere nello spazio del Mediterraneo.

Lo spettacolo sarà arricchito dalle parole della scrittrice e giornalista Ilaria Guidantoni, con la poesia, L’odore della vita, tratta dalla raccolta Prima che sia buio. In ordine sparso seguendo un filo. Colosseo Editoriale.

PER INFO E PRENOTAZIONI

TEATRO TOR BELLA MONACA

Via Bruno Cirino, 00133 Roma

all’angolo di viale Duilio Cambellotti con via di Tor Bella Monaca

Tel. 06 2010579

ORARI BOTTEGHINO

feriali ore 18-21.30

festivi ore 15-18.30 (solo nei giorni di spettacolo)

BIGLIETTI

intero 5,00 euro

http://www.casadeiteatri.roma.it/events/questa-sono-io-uno-sguardo-diverso/

https://www.facebook.com/events/335695386627563/?pnref=story

2 comments

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...